Camaldolesi

Solo in Dio riposa l’anima mia… (Sal 62,2)

Benvenuti all’Eremo di Contra!

Caro Gesù, mio Gesù caro
quanto dolcissimo è il tuo peso
e leggerissimo e soave
il giogo della libertà
come un diamante nella mente
brilla la nuda verità
e nella gioia e nel dolore
trasformi ogni miseria e limite
cade dagli occhi la tua luce
Sapienza di queste mie lacrime
canto la tua immensa Gloria
sorgente di Misericordia
Il regno dei cieli è qui ed ora
nel Privilegio dell’Amore

Questa preghiera di S. Romualdo sta al centro dell’esperienza spirituale camaldolese. La nostra tradizione monastica che si è dispiegata nel corso di mille anni tra monastero, eremo e dialogo evangelico con il mondo, ha trovato in Camaldoli una sintesi ancora oggi segnata dalla preghiera personale e comunitaria, dal lavoro e dall’ospitalità.

Anche noi monache camaldolesi stiamo sempre più riscoprendo, dalla fine del Concilio Vaticano II, il carisma romualdino mettendo al centro della nostra vita monastica il dono della Parola di Dio tramite la centralità del silenzio, della solitudine e della Lectio divina quotidiana, la celebrazione delle ore, il lavoro e l’ospitalità fraterna.

Nella visione polifonica del carisma di  Romualdo, accanto al monastero di Poppi, cerchiamo a Contra di vivere e dare con l’eremo attuazione all’esperienza eremitica femminile camaldolese.

Eremo di Contra

Monache Camaldolesi

TEL.: 347 960 76 58

e-mail: eremodicontra@gmail.com

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito